Blog di informazione e approfondimento

smaltimento amianto

A Ferrara amianto rimosso e smaltito in sicurezza e a norma

Nelle province di Ferrara e Bologna e nelle zone limitrofe opera Parmeggiani, occupandosi di tutte le attività connesse al recupero degli ambienti in cui sia presente amianto; l’azienda effettua la rimozione, la bonifica e lo smaltimento del materiale rimosso,  applicando tutti i protocolli di sicurezza previsti dalle normative vigenti. Continua a leggere

Come effettuare lo smaltimento dell’amianto correttamente

Se hai bisogno di rimuovere il tetto di un capannone in amianto o smaltire qualsiasi altra costruzione in cemento amianto rivolgiti alla Vivarelli Costruzioni. L’azienda Vivarelli Costruzioni si occupa della rimozione e bonifica amianto a Pistoia e su tutto il suo territorio provinciale, nella provincia di Bologna e su tutto il territorio dell’Appennino Tosco-Emiliano con elevata professionalità offrendo alla sua clientela prezzi di mercato altamente concorrenziali.
Lo smaltimento dell’amianto deve essere fatto necessariamente seguendo regole ben precise dettate da apposite norme di legge per evitare che gli addetti ai lavori e gli abitanti della zona circostante possano avere serie ripercussioni sulla loro salute. Continua a leggere

Amianto ed Eternit, da risorsa a problema: eliminazione a norma di legge

Prima di parlare dell‘eliminazione e smaltimento dell’amianto, come ci suggeriscono i tecnici specializzati di Vivarelli, azienda certificata alla rimozione della provincia di Bologna, vediamo che cosè l’amianto e perchè da risorsa si è trasformato in problema.
L’amianto è un minerale del tutto naturale e ha una struttura dall’aspetto fibroso. Appartiene alla famiglia dei silicati e proprio la sua struttura fisica gli conferisce un’elevata resistenza all’abrasione e agli agenti chimici nonché offre elevate prestazioni di isolamento termico e acustico. L’amianto può essere legato facilmente a materiali da costruzione come il cemento e a numerosi polimeri. L’Eternit è il marchio registrato del fibrocemento che è stato messo fuori produzione dal 1994. È stato Ludwig Hatschek a brevettare questo materiale nel 1901 a cui ha dato il nome di Eternit per le sue caratteristiche di elevata resistenza. A partire dagli anni Trenta l’amianto è stato adoperato per un’infinità di scopi. Infatti veniva impiegato per costruire capannoni, per realizzare i tetti di case private o edifici pubblici come le scuole e addirittura è stato adoperato per fare le tubazioni dell’acqua potabile.
Il successo dell’Eternit è stato decretato dal suo basso costo e dall’infinità di utilizzi ai quali poteva essere destinato. Inoltre era molto leggero e poteva essere adoperato per coprire grandi superfici senza appesantire la struttura portante. Col passare del tempo però si è scoperto che le fibre d’amianto, se inalate, procurano forme tumorali molto serie localizzate soprattutto a livello dei polmoni e dei bronchi. Continua a leggere

Bonifica e rimozione amianto nella zona di Bologna con Vivarelli

La piaga dell’amianto è purtroppo una tragedia non ancora irrisolta nel nostro paese, nonostante ormai le leggi siano molto chiare in merito allo smaltimento e alla bonifica di questo pericolosissimo materiale, molti si improvvisano e rischiano di creare danni irreparabili alla propria e alla altrui salute. È necessario quando si tratta di un argomento tanto delicato, rivolgersi a persone esperte e consapevoli dei rischi in questo ambito. Continua a leggere

Servizio redazione articoli
Richiedi Preventivo Article Marketing
Seguici su facebook
Categorie